Termini di licenza F‑Secure Freedome

F-Secure Freedome è un servizio di protezione e di tutela della privacy online. Crittografa il traffico Internet ed è progettato per proteggere da hacker, tracker e contenuti dannosi. Il servizio è soggetto alle Condizioni di licenza per l'utente finale di F-Secure.

L'utente è da ritenersi il solo responsabile dell'utilizzo del servizio, sviluppato da F-Secure per tutelarne la sicurezza, non per nuocere ad altri. Tenendo presente ciò, F-Secure non utilizza il servizio per i seguenti scopi:

  • Raccolta o distribuzione di informazioni di natura privata e contenuti protetti da leggi sul copyright, nonché di segreti commerciali che l'utente non è autorizzato a trasmettere;
  • Distribuzione di materiale: illegale, diffamatorio, pornografico, offensivo, molesto, intimidatorio o contentente materiali/codici con funzionalità distruttive;
  • Accesso o distribuzione di materiali legati a pedofilia o atti osceni;
  • Spamming;
  • Malware, botnet, phishing, attacchi denial-of-service, alterazioni, scansione delle porte o accesso non autorizzato;
  • Rappresentazione di un altro soggetto;
  • Violazione dei diritti legali di altri soggetti;
  • Violazione delle normative in vigore, tra cui le leggi sulle esportazioni;
  • Altri scopi fraudolenti o aggressivi; oppure
  • Utilizzi che potrebbero interferire in qualsiasi modo con il funzionamento del servizio o con la capacità di altri utenti di usufruirne.

L'utente è tenuto a rispettare le condizioni dei servizi di terze parti a cui accede tramite il servizio.

Mentre viene rispettata la privacy dell'utente durante l'utilizzo del servizio, F-Secure ha attuato una serie di misure per rilevare le attività vietate dal presente regolamento, allo scopo di proteggere l'integrità e la costante disponibilità del servizio stesso.

F-Secure si riserva il diritto di sospendere o revocare immediatamente qualsivoglia diritto di utilizzo qualora l'utente violi uno o più dei presenti Termini.

F-Secure modificherà o aggiornerà periodicamente il presente regolamento sulla base delle nuove funzionalità e allo scopo di preservare il corretto funzionamento del servizio.

(aprile 2014)