Ransom­ware: che cos’è?

Immagina di dover pagare per accedere ai file sul tuo stesso dispositivo. Ecco cos’è un attacco ransom­ware. Scopri di seguito cos’è il ransom­ware e come puoi proteggerti.

Come funzionano gli attacchi ransom­ware?

Il ransom­ware crittografa tutti i file sul tuo dispositivo per impedirti di accedervi senza una chiave di decrittazione. Può anche bloccare completamente il dispositivo. I criminali, a quel punto, chiedono un riscatto, solitamente dai $ 300 ai $ 500 dollari da pagare in Bitcoin, per ogni dispositivo, in cambio della chiave di decrittazione del ransom­ware.

Come il ransom­ware infetta il mio dispositivo?

Il ransomware può essere scaricato da allegati e‑mail, siti Web e annunci compromessi o dannosi o reti Wi‑Fi non sicure. Anche altri malware possono scaricare ransom­ware senza che tu lo sappia.

Attacchi ransom­ware su smartphone?

Sì. Esiste ransom­ware per dispositivi mobili iOS e Android. La cosa peggiore? Si sta diffondendo sempre di più per via del numero sempre più elevato di persone con questi dispositivi smart.

Cosa fare in caso di attacco

La rimozione del ransom­ware può essere problematica, a volte anche impossibile, dopo che questo si attiva sul tuo dispositivo. Ecco perché una protezione dal ransom­ware ha inizio con un software antivirus affidabile che impedisca proprio l’infezione stessa. Puoi anche prepararti effettuando backup regolari, in modo da poter effettuare un ripristino in caso di attacco.

Recuperare i file criptati da un ransom­ware

Pagare il riscatto non ti garantisce di riavere indietro i file. Puoi controllare se esiste uno strumento di decrittazione per il ransom­ware di cui sei caduto vittima. Puoi consultare i forum di aiuto come Bleeping Computer per trovare informazioni su vari tipi di ransom­ware.

5 semplici consigli anti-ransomware

  • Assicurati di disporre di un programma di sicurezza Internet efficace su tutti i tuoi dispositivi.
  • Effettua backup regolari dei tuoi dati. Archiviali offline in modo che non possano essere infettati.
  • Mantieni aggiornati software e sistemi operativi. Abilita gli aggiornamenti automatici per disporre sempre delle ultime versioni.
  • Non fidarti di link e allegati e‑mail. Digita i link nel browser anziché fare clic su di essi nell’e‑mail. Presta particolare attenzione agli allegati che ti chiedono di abilitare o consentire qualcosa (macro, modifiche, contenuti, ecc.).
  • Disabilita i plugin browser più colpiti come Flash Player e Silver­light quando non li utilizzi. Puoi farlo tramite il browser Web nelle impostazioni dei plugin.

La migliore protezione dai ransom­ware

La rimozione del ransom­ware è più difficile della sua prevenzione. F‑Secure SAFE è un soft­ware anti­virus premiato per tutti i dispositivi. Non solo protegge i tuoi dispositivi da virus e attacchi ransom­ware, ma include anche funzioni di protezione banking e di navigazione per tenere al sicuro il tuo denaro. Puoi provarlo gratuitamente, senza necessità di carte di credito.