La guida per comprendere il panorama delle minacce via email

Il 94% del malware viene distribuito via email. Basta un click sbagliato, e il danno è fatto.

Stiamo assistendo a un incremento degli attacchi di phishing contro servizi email basati su cloud, quali Microsoft 365, poiché un numero crescente di aziende sceglie di migrare a più convenienti soluzioni in cloud. L'email è stata, e rimane, il principale vettore d'attacco iniziale utilizzato dagli attaccanti per penetrare in un server di un'organizzazione. 

Leggi il nostro whitepaper per:

  • Scoprire le più comuni minacce alla sicurezza dell'email
  • Capire come la transizione a soluzioni basate su cloud impatta sulla sicurezza dell'email
  • Avere un approfondimento sull'impatto del COVID-19 sul panorama delle minacce via email
  • Scoprire come proteggere la tua azienda dalle minacce avanzate via email

Leggi il whitepaper

Processiamo I dati personali che condividi con noi secondo la nostra Corporate Business Privacy Policy.