Ita
  1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar


Banking Protection

Siamo orgogliosi di offrire l'esperienza di online banking più sicura di sempre.

Klas Kindström

Senior Project Manager

F-Secure Development

L'online banking viene usato da un numero sempre maggiore di clienti. Con l'aumentare dei rischi, i clienti si domandano se sia sicuro gestire online le proprie risorse finanziarie.

$100000

rubati in un singolo caso

"I criminali seguono il denaro"

Il crimine online è un grande business e i criminali cercano in continuazione di attaccare i clienti che eseguono attività di banking online. È stato rilevato un netto incremento degli attacchi eseguiti attraverso trojan bancari, oltre che mediante malware difficile da individuare e apparentemente inoffensivo in grado di spiare l'utente. Con un trojan bancario, un criminale può sottrarre l'ID, la password e le informazioni personali di una persona, ovvero il necessario per accedere all'account dell'utente e rubarne il denaro.

Il 52% dei consumatori preferisce abbonarsi a servizi di sicurezza attraverso il proprio fornitore Internet a banda larga piuttosto che affidarsi a un altro fornitore

Timo Hirvonen, Anti-Malware Analyst, F-Secure Labs

Klas Kindström, Senior Project Manager, F-Secure Development

È vero che i siti delle delle banche sono sicuri?

I vostri clienti potrebbero sentirsi al sicuro supponendo che le banche abbiano investito molto nella sicurezza, cosa che è effettivamente avvenuta. Pertanto, i criminali adesso puntano a colpire le persone normali. Anche dopo aver installato un adeguato software di sicurezza, gli utenti sono ancora vulnerabili agli attacchi legati al banking, poiché possono essere spinti a fare clic su un collegamento di phishing, a installare un file pericoloso e persino a fornire le proprie password via e-mail.

Il 47% dei consumatori globali preferisce utilizzare Internet per semplici transazioni bancarie.

È qui che entra in gioco la Banking Protection, a cui potrete associare il vostro marchio.

La Banking Protection funziona come una connessione blindata fra il cliente e la sua banca e consente di prevenire qualsiasi altra connessione in grado di compromettere la sicurezza dell'utente durante le attività di banking. Il cliente sarà protetto da malware, spyware e phishing in maniera trasparente, poiché visualizzerà soltanto il vostro logo nella parte superiore del browser come promemoria dell'abilitazione di una sessione protetta di banking.

Il 90% degli utenti ritiene sia importante sentirsi protetti da siti Web contraffatti o criminali

Veli-Jussi Kesti, Senior Manager, F-Secure Development

Mira Sivonen, Senior Business Development Manager, F-Secure

Semplice e immediato per i vostri clienti e il vostro ambiente

La Banking Protection è un servizio aggiuntivo di Safe Anywhere PC, la suite di sicurezza Internet leader del settore fornita da un operatore. Se Safe Anywhere PC appartiene già alla vostra offerta, sarà facilissimo aggiungere anche la Banking Protection.

È possibile offrire ai clienti che utilizzano Safe Anywthere PC l'aggiunta della Banking Protection all'abbonamento. Non occorrerà installare software o plug-in: sarà possibile iniziare le operazioni di banking in maniera sicura subito dopo aver compilato il contratto di acquisto.

Protezione a più livelli per il 100% di sicurezza e privacy

La Banking Protection coopera con gli altri livelli di sicurezza di Safe Anywhere PC per garantire una sicurezza digitale totale. Grazie a Safe Anywthere PC è possibile ottenere una protezione da virus, spyware e malware, l'antispam per neutralizzare le e-mail di phishing e la protezione della navigazione per individuare i siti Web pericolosi. La Banking Protection aggiunge ulteriore sicurezza attraverso la protezione dagli attacchi di nuovi trojan sconosciuti che potrebbero colpire durante una sessione di banking aperta.

Nell'avviare la sessione di banking, la relativa applicazione di protezione chiude tutte le altre connessioni di rete per garantire la sicurezza dell'utente, per poi ripristinarle alla chiusura della sessione. Tutto ciò avviene con la possibilità di accedere ai siti considerati sicuri da F-Secure che potrebbero essere necessari durante la sessione di banking,

La Banking Protection blocca tutte le connessioni non sicure durante le attività di banking online.

    

Richiedi Informazioni

 * http://www.fbi.gov/news/stories/2010/october/cyber-banking-fraud

** F-Secure Global Consumer Survey 2012, 14 countries, 6,400 respondents in total.