Ita
  1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar


Ultime notizie

F-Secure lancia Mobile Security 7.5 e potenzia il parental control per l'utilizzo delle app su mobile

Milano,  22 novembre 2011 – Lo straordinario aumento del numero di giovani che utilizzano gli smartphone e la crescente popolarità delle app, stanno creando oggi non poche preoccupazioni per la sicurezza mobile. Per risolvere questo problema, F-Secure ha reso disponibile l'ultima versione di F-Secure Mobile Security, soluzione per la protezione dei dispositivi mobili che offre maggiore sicurezza e funzionalità potenziate di parental control sui dispositivi Android.

Il numero di utenti di giovane età che si collega al web da dispositivi mobili è oggi in forte crescita: nel Regno Unito, ad esempio, quasi la metà degli adolescenti possiede uno smartphone* e utilizza le ultime app mobile che si stanno diffondendo a macchia d'olio tra i ragazzi. Secondo Nielsen**, le app rappresentano il 56% di tutte le attività svolte sugli smartphone Android. Non tutte le applicazioni sono però adatte a ogni fascia di età e alcune di queste provengono da fonti che tentano di diffondere malware.

Il numero di nuove varianti di malware scoperte nel terzo trimestre del 2011 è raddoppiato rispetto ai primi sei mesi dell'anno. Esiste anche un mercato in crescita per gli strumenti di monitoraggio di Android e programmi di spionaggio disponibili per l'acquisto sui mercati ufficiali e non ufficiali, nonché sui siti web dello sviluppatore.

Sicurezza avanzata – Servizi rapidi di Cloud Reputation

Nel corso del mese di dicembre, la tecnologia anti virus di F-Secure sarà integrata con nuovi servizi di  reputation in modalità cloud computing, in grado di informare in tempo reale se l’applicazione mobile che si è deciso di installare è sicura o meno. Si tratta di una contromisura veloce ed efficace per contrastare gli attacchi malware zero day.

Grazie a questo avanzato meccanismo, F-Secure Mobile Security offre una protezione completa dai programmi di spionaggio e tutte le altre minacce per il mondo mobile. Meno preoccupazioni quindi per gli utenti finali, dal momento che la reputazione dell’applicazione desiderata è verificata prima dell'installazione.

Potenziamento delle capacità di Parental Control

Safe Applications, la nuova funzionalità di F-Secure per il controllo delle applicazioni, si avvale di un sistema di “spunta” delle attività, che rende semplice per i genitori la selezione delle applicazioni che non devono essere utilizzate sul dispositivo mobile. Ad esempio, è possibile impedire l'installazione e l'uso di social media o del gioco d'azzardo. Ogni nuova applicazione, infatti, richiede l'autorizzazione da parte del genitore.

"Application Control è uno strumento oggi molto utile, vista la rapida evoluzione a cui è sottoposto il mondo mobile”, afferma Antero Norkio, Director, Mobile Security & OEM Solutions di F-Secure. “Oltre a completare la Browsing Protection e le funzionalità di Parental Control, che bloccano l'accesso ai siti pericolosi, Application Control mette a disposizione dei più piccoli un ambiente online sicuro dove possono imparare e sperimentare con smartphone e tablet".

Altra novità di F- Mobile Security 7.5 è Safe Contacts, che consente all'utente o ai genitori di definire un elenco di contatti sicuri e di controllare le chiamate, gli SMS e i messaggi multimediali ricevuti. Ciò protegge l'utente da chiamate e messaggi indesiderati, tra cui lo spam pubblicitario, il bullismo mobile e il sexting, ovvero il ricevimento di immagini sessualmente esplicite.

Un nuovo portale per F-Secure Anti-Theft

F-Secure ha inoltre introdotto un nuovo web portal per gli utenti finali, che consente loro di accedere alle funzionalità Anti-Theft del prodotto, in aggiunta ai comandi esistenti inviabili tramite SMS. Il portale è accessibile via web e dai browser mobili, permettendo agli utenti di lanciare i comandi anti-furto come Blocco Remoto, Cancellazione, Localizzazione, Allarme e Sblocco del dispositivo, attraverso un'interfaccia web intuitiva. Il portale permette, inoltre, di gestire più dispositivi, per esempio utilizzare un unico account per tutti gli smartphone e i tablet di un’intera famiglia.

Sicurezza mobile anche per i dispositivi RIM

In aggiunta ai sistemi operativi supportati (Android, Symbian e Windows Mobile), F-Secure Mobile Security ha introdotto la funzionalità Anti-Theft anche per BlackBerry, permettendo agli operatori partner dell’azienda  di offrire una linea ancora più completa di soluzioni di sicurezza. In caso di furto o smarrimento, sarà ora possibile anche per i prodotti RIM far suonare un allarme da remoto o bloccare il dispositivo per impedire l'accesso non autorizzato alle informazioni private. Questa caratteristica dà all'utente il tempo di localizzare il dispositivo tramite GPS, oltre che consentirgli, sempre da remoto, di cancellare i dati se lo smartphone non può essere recuperato.

"Con l’ampliamento del supporto anche a RIM, F-Secure Mobile Security crea nuove opportunità per i nostri partner”, afferma Marko Rapeli Director, Sales & Business Development, Mobile & OEM di F-Secure. “Le funzionalità potenziate di parental control e il nuovo web portal per gli utenti finali ne fanno un servizio decisamente interessante, ad esempio come parte del piano di offerta, consentendo agli operatori di fornire servizi mirati e di interesse per i propri abbonati".

Disponibilità

F-Secure Mobile Security è disponibile sul sito www.f-secure.mobi e presso gli operatori partner di F-Secure. Il client per Android con i nuovi servizi di reputazione in modalità cloud sarà disponibile a dicembre. I prodotti per Blackberry e il nuovo portale per l’Anti-Theft saranno disponibili solamente presso gli operatori partner di F-Secure.

* http://consumers.ofcom.org.uk/2011/08/a-nation-addicted-to-smartphones/

** Nielsen, Unweighted Metered Data from Smartphone Analytics: http://blog.nielsen.com/nielsenwire/consumer/you-have-an-app-for-that-now-what/